Designer Mario Ferrarini.

 

Presenza scenografica, quasi teatrale e al tempo stesso discreta.

I quattro piedini conici fanno tutt’uno con il giroletto e  sfilano verso il basso, comunicando una sensazione di estrema leggerezza … è come se Giselle entrasse nella stanza da letto in punta di piedi, quasi senza peso;  Per poi svelare una testata generosa, importante, riccamente imbottita, segnata da semplici e rigorose cuciture che la ripartiscono in quattro aree-guanciali.

Leggermente inclinata, offre l’appoggio ideale per leggere, lavorare, conversare, oltre che per riposare.

 

La struttura è interamente avvolta in un rivestimento di grande impatto estetico che può abbinare la pelle al cuoio.

Senza cuciture a vista, ad esaltare la bellezza intrinseca dei materiali. La struttura della testata è in massello di tulipier e pioppo con imbottitura in poliuretano espanso e dacron.

 

Il giroletto, in massello di faggio e tulipier con imbottitura in poliuretano espanso, è integrato con la rete a doghe in multistrato di faggio curvato.

 

Il rivestimento è in Pelle Frau, disponibile anche con superficie inferiore di giroletto e piedi in Cuoio Saddle o Cuoio Saddle Extra.