2005. Antonio Citterio per B&B Italia.

 

 

Serie di elementi nati per attrezzare i divani Arne e ampliarne le qualità arredative: una libreria verticale, una più bassa girevole, un contenitore orizzontale che può vivere solo o combinarsi con un piano di lavoro, utilizzabile anche come retro-divano perché in grado di seguirne l’andamento curvo, e un tavolo basso. Sono tutti caratterizzati dall’uso del legno curvato e da un gioco di pieni e di vuoti che, associato ai sostegni in tondino d’acciaio, li rende visivamente leggeri.

Concepito per generare intorno a sé una serie di attività che accompagnano il relax, si distingue per la forma curvilinea che avvolge e abbraccia chi si siede.

E’ un invito alla socialità e alla condivisione, sia di una conversazione sia della visione di uno spettacolo davanti a un grande schermo.

Ha le doti del protagonista capace di collocarsi al centro di una stanza e anche se accostato a parete non perde la sua immagine che esprime comfort e leggerezza, grazie ai sostegni di alluminio sui quali seduta e schienale sembrano sospesi.

 

Materiali:

Struttura e piano: pannelli in multistrato di legno

Finitura esterna: impiallacciato: rovere grigio, rovere chiaro spazzolato o rovere nero spazzolato

Finitura interna: melaminizzato goffrato nero

Struttura di sostegno: trafilato d’acciaio cromato lucido, tubolari d’acciaio verniciato color alluminio

Meccanismo di rotazione: materiale plastico nero

Puntali: materiale termoplastico

 


CONOSCIAMO ANTONIO CITTERIO

Antonio Citterio

Antonio Citterio nasce a Meda nel 1950, apre il proprio studio di progettazione nel 1972 e si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1975.
Fra il 1987 e il 1996 è associato a Terry Dwan; insieme realizzano edifici in Europa e Giappone. Nel 2000 fonda, con Patricia Viel, una società di progettazione, attiva a livello internazionale, che sviluppa programmi progettuali complessi, ad ogni scala ed in sinergia con un network qualificato di consulenze specialistiche. Lo studio ha oggi assunto il nome di “Antonio Citterio Patricia Viel”.
Nel settore del disegno industriale Antonio Citterio collabora attualmente con aziende italiane e straniere quali Ansorg, Arclinea, Axor-Hansgrohe, B&B Italia, Flexform, Flos, Hermès, Iittala, Kartell, Maxalto, Sanitec (Geberit Group), Technogym e Vitra.
Nel 1987 e nel 1994 Antonio Citterio è stato premiato con il Compasso d’Oro-ADI. Dal 2006 è docente di progettazione architettonica presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio (Svizzera). Nel 2008 riceve dalla Royal Society for the encouragement of Arts, Manufactures & Commerce di Londra l’onorificenza “Royal Designer for Industry”.