2016. Antonio Citterio per B&B Italia Outdoor.

 

Al vivere all’aria aperta è dedicata Gio, la nuova serie dall’accento classico contemporaneo disegnata da Antonio Citterio.

Una famiglia completa di divani, elementi terminali, chaise longue, lettini, poltrone, sedie, tavoli e complementi che si sviluppano a partire da strutture in massello di teak nella speciale finitura antique grey, che conferisce al legno un particolare aspetto vissuto con riflessi grigio argento.

Da un punto di vista formale le varie tipologie di divani, elementi terminali e chaise longue, tutti accostabili per formare sedute lineari, angolari e a penisola, prevedono una struttura di base a doghe di legno sulla quale si innestano telai schienale e braccioli caratterizzati dall’intreccio di nastri di colore tortora.

Questa particolare tipologia di struttura consente di disassemblare in maniera molto semplice i vari componenti, riducendo così i volumi nel caso in cui si renda necessario stoccare il prodotto nel periodo invernale.

Le sedute sono completate da cuscini sedile e schienale che rendono Gio particolarmente accogliente e confortevole e offrono esclusivi abbinamenti cromatici.

Per garantire un migliore isolamento dalle intemperie, tutte le imbottiture sono rivestite con una fodera di poliestere con trattamento water-proof, mentre i tessuti sono certificati per resistenza agli agenti atmosferici, ai raggi UV, all’acqua clorata e alla salsedine.

 

Materiali:

Struttura: legno massello di teak antique grey.

Cinghie: polipropilene colore tortora.

Imbottitura: fibra di poliestere ad alta densità.

Meccanismo reclinabile e cerniera: acciaio inox elettro – lucidato.

Ruote: materiale termoplastico co-stampato.

Sostegno ruote: alluminio pressofuso verniciato nickel bronzato.

Puntali: materiale termoplastico.

Telo di copertura: poliestere su supporto sintetico.

 


 

CONOSCIAMO ANTONIO CITTERIO

Antonio Citterio

Antonio Citterio nasce a Meda nel 1950, apre il proprio studio di progettazione nel 1972 e si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1975.
Fra il 1987 e il 1996 è associato a Terry Dwan; insieme realizzano edifici in Europa e Giappone. Nel 2000 fonda, con Patricia Viel, una società di progettazione, attiva a livello internazionale, che sviluppa programmi progettuali complessi, ad ogni scala ed in sinergia con un network qualificato di consulenze specialistiche. Lo studio ha oggi assunto il nome di “Antonio Citterio Patricia Viel”.
Nel settore del disegno industriale Antonio Citterio collabora attualmente con aziende italiane e straniere quali Ansorg, Arclinea, Axor-Hansgrohe, B&B Italia, Flexform, Flos, Hermès, Iittala, Kartell, Maxalto, Sanitec (Geberit Group), Technogym e Vitra.
Nel 1987 e nel 1994 Antonio Citterio è stato premiato con il Compasso d’Oro-ADI. Dal 2006 è docente di progettazione architettonica presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio (Svizzera). Nel 2008 riceve dalla Royal Society for the encouragement of Arts, Manufactures & Commerce di Londra l’onorificenza “Royal Designer for Industry”.