2008. Jean-Marie Massaud per B&B Italia Outdoor.

 

La collezione progettata da Jean-Marie Massaud si compone di divani e chaise longue con struttura in alluminio verniciato bianco a polvere poliestere, dotati di piedini in acciaio inox, imbottitura in fibra di poliestere e rivestimento in tessuto idrorepellente disponibile in quattro colori.

Le chaise longue si presentano in due versioni: singole con ruote o senza ruote oppure doppie, con o senza ruote, con poggiatesta inclinabili da disporre paralleli o  vis à vis  e con la possibilità di posizionare elementi d’appoggio tra le sedute.

Ulteriori tavolini, tondi o quadrati, con piani in mogano, accompagnano le sedute e possono essere dotati di cuscinature.

 

In questa seconda variante più profonda si sviluppa il tema della cabane, una sorta di alcova ombreggiata da una leggera copertura in tessuto di poliestere che crea uno spazio intimo e più riposante.

 

Materiali:

Struttura: fusione ed estrusi d’alluminio con verniciatura a polvere poliestere bianca.

Piano Sedile: pannello in laminato stratificato HPL.

Cuscino Sedile: poliuretano sagomato a densità differenziata, fodera in fibra di poliestere con trattamento idrorepellente.

Piano Elemento di Servizio (ST): pannello in multistrato di legno idrofugo, impiallacciato mogano.

Piedini: acciaio inox.

Puntali: materiali termoplastico.

Telo di Copertura: Poliestere su supporto sintetico.

Rivestimento: tessuto in categorie limitate.

 


 

CONOSCIAMO JEAN-MARIE MASSAUD

Jean Marie Massaud

 

Nato a Tolosa nel 1966, Jean Marie Massaud si è laureato nel 1990 presso Les Atelier, Ecole Nationale Supérieure de Création Industrielle di Parigi. Inizia il suo percorso professionale tra l’Asia e la Francia, aprendo un suo proprio studio nel 1994 a Parigi. Da allora si consacra al design industriale e alla progettazione del mobile, intessendo una serie di importanti relazioni con Aziende quali Authentics, Baccarat e Magis. La sua collaborazione con Marc Berthier e il lavoro nell’ambito della progettazione urbanistica lo hanno predisposto verso una fusione di design e architettura.  Si occupa di design in vari ambiti, dai prodotti industriali ai mobili.

Il suo approccio contestuale s’incentra sulla ricerca dell’essenziale, nella quale l’individuo rimane comunque al centro dell’attenzione, un lavoro sostenuto dalla ricerca dei sensi, della magia e dell’emozione vitale che lo portano ad avere come partners Aziende molto diverse fra loro, come Cassina, Poltrona Frau, Cappellini, B&B Italia, Cacharel, Lancôme, Tronconi e Yamaha offshore.
Ai suoi lavori sono stati assegnati numerosi premi e molti dei prodotti da lui disegnati fanno oggi parte delle collezioni di design di alcuni tra i maggiori musei del mondo: da Amsterdam a Chicago, Londra, Parigi e Zurigo: dalla collezione permanente del Musée National d’Art Moderne di Parigi alle permanenti del Museum für Gestaltung di Zurigo, del Chicago Athenaeum-Museum of Architecture and Design, del Stedelijk Museum di Amsterdam, del Musée des arts Décoratifs di Parigi.